DJI annuncia Air 2S

Associazione Fotografi e Videografi Professionisti

DJI sta già aggiornando il suo drone Mavic Air 2 di fascia media . Il nuovo Mavic Air 2S da 900,00€ viene fornito con alcune nuove funzionalità e aggiornamenti notevoli, tra cui un sensore di immagine molto più grande. Il nuovo sensore da un pollice è in grado di scattare foto da 20 megapixel, video a 5,4 K e 4K fino a 60 fps. Ma tieni i tuoi cavalli (o portafogli), ci sono alcuni avvertimenti a queste capacità impressionanti.

Il sensore della fotocamera del Mavic Air 2S ha le stesse dimensioni di quello che ottieni nel Mavic 2 Pro di fascia alta . È molto più grande del sensore da mezzo pollice utilizzato nell’Air 2 dello scorso anno. L’Air 2S dovrebbe scattare foto quasi altrettanto buone e video migliori del Mavic 2 Pro, almeno sulla carta.
La risoluzione video massima di Air 2S è 5,4K, rispetto al 4K di Mavic 2 Pro. E il video 4K di Air 2S ha anche un bit rate più elevato: 150 Mbps rispetto a 100 Mbps. Infine, il video 4K di Air 2S ha anche un frame rate più elevato. Tutti questi sono ottimi aggiornamenti rispetto a quello che ottieni nel modello più costoso, per non parlare dei vantaggi dell’Air 2 più piccolo.
Una volta che si passa a 4K 60fps, tuttavia, la più alta frequenza di fotogrammi 4K che è possibile acquisire, ci sarà un ritaglio significativo perché non sta utilizzando il sensore da un pollice completo in quella modalità. Ai miei occhi sembra più o meno un crop 1.3x, ma DJI non confermerebbe esattamente quanto crop c’è. Ciò non dovrebbe scoraggiarti dall’usare 4K / 60fps. La qualità del video regge ancora e l’immagine ha un bell’aspetto nel risultato finale. Ma se stai solo confrontando le schede tecniche, non vedrai che c’è un ritaglio in questa modalità.
Questo potrebbe anche spiegare perché l’Air 2S ha una lunghezza focale leggermente più ampia rispetto ad altri della gamma Mavic. Quando si utilizza il sensore completo da un pollice, la lunghezza focale è di 22 mm. In genere, i droni DJI sono 24 o 28 mm. Personalmente mi piace l’aspetto leggermente più ampio, ma se preferisci una composizione più stretta, puoi usare lo zoom digitale incorporato o ritagliare in modifica.
Non c’è lo zoom ottico su Air 2S, ma lo zoom digitale è molto utile.
La disponibilità dello zoom digitale dipende dalla modalità di scatto in cui ci si trova. In 1080p / 60fps, è possibile eseguire lo zoom 6x; 1080p / 30fps ti consente di ingrandire 8x; 4K / 60 fino a 3x; 4K / 30 ha uno zoom 4x; e infine non c’è affatto lo zoom digitale quando è in 5.4K. Storicamente, lo zoom digitale non è qualcosa di fantastico, ma avere un sensore da un pollice con una risoluzione massima di 5.4K aiuta davvero qui e la perdita di qualità non è così brutta. Anche a 3x, puoi catturare alcuni filmati molto utilizzabili.
Tuttavia, qui è dove arriviamo a un altro avvertimento: niente di tutto ciò ha importanza se stai filmando in D-Log o HDR perché non puoi ingrandire durante le riprese in nessuno di quei profili colore, solo il profilo colore standard. Devi fare di nuovo tutto lo zoom e il ritaglio dopo il fatto nella modifica quando scatti in una di queste modalità.
inoltre, non è possibile utilizzare lo zoom digitale durante lo scatto di foto. C’è un altro avvertimento tra i profili colore: l’ISO massimo nel profilo colore D-Log è 1600, mentre il profilo colore standard arriva fino a 3200. Per confronto, l’ISO massimo del Mavic 2 Pro nel profilo colore standard è 6400. Non è un rompicapo, ma come il ritaglio 4K 60, è bene esserne consapevoli.

L’Air 2S e il Mavic 2 Pro condividono entrambi un sensore da un pollice, ma ci sono molte differenze tra le due fotocamere.

L’Air 2S presenta anche una nuova modalità di volo automatizzata chiamata SmartShots. Una volta attivato, il drone impiega alcuni minuti per acquisire alcuni video pre-programmati. Ha opzioni come scatti circolari ampi, scatti circolari stretti, droni, dall’alto verso il basso e così via. Registra da cinque a dieci clip “indispensabili” e l’app genera automaticamente un breve montaggio. È come le presentazioni sull’app iOS Quik di GoPro, ma per i droni. È un’ottima opzione per i piloti meno esperti che vogliono solo qualcosa di affidabile e facile da condividere con i loro amici.

Un grande punto di forza dell’Air 2 è stata la possibilità di scattare foto da 48 megapixel con l’aiuto del pixel binning. Non avrai questa opzione qui, ma sceglierei sempre la dimensione del sensore rispetto alla risoluzione pura e il Mavic Air 2S mi ha dato ragione. Le foto sembrano fenomenali. Essendo una persona che preferisce scattare foto con i droni rispetto ai video, avere un sensore da un pollice in un corpo più piccolo del Mavic 2 Pro è un sogno che si avvera. Entrambi i droni scattano foto da 20 megapixel, ma ci sono alcune differenze evidenti.
C’è la lunghezza focale che ho menzionato prima, ma anche la gamma dinamica su 2 Pro è migliore. Offre 14 stop rispetto ai 12,4 stop del nuovo Air 2S, il che aiuta a evitare che il cielo si spenga nelle scene ad alto contrasto. Certo, perdi un po ‘di informazioni con cui lavorare, ma la differenza non è molto evidente. Le foto sembrano impressionanti sia a ISO bassi che a quelli più alti. Ti perderai anche quella scienza del colore Hasselblad, se per te vale qualcosa.

Il Mavic 2 Pro ha una grande caratteristica rispetto all’Air 2S: l’apertura regolabile. È utile sia per le foto che per i video e ti offre un altro punto di controllo quando cerchi di ottenere l’esposizione perfetta. Su Air 2S, gli unici controlli che hai sono per ISO e velocità dell’otturatore, quindi DJI ha incluso un set di filtri ND nel suo pacchetto Fly More ($ 1.299, include anche batterie extra e altri accessori) per consentirti di limitare la quantità di luce che entra nell’obiettivo.

C’è anche una piccola modifica alla modalità hyperlapse. Non puoi più ottenere esportazioni hyperlapse 8K come hai fatto su Mavic Air 2 – solo 4K o inferiore poiché la risoluzione massima della foto è 20MP. Quell’esportazione ora ha una stabilizzazione post aggiuntiva applicata, ma non è perfetta; Ho ancora visto delle vibrazioni indesiderate in alcuni dei video che ho registrato. Consiglierei comunque di eseguire un altro stabilizzatore in post.
I due nuovi sensori APAS si trovano sopra i sensori anteriori e aiutano a rilevare gli ostacoli a velocità più elevate.

La maggior parte dell’hardware dell’Air 2S è identica all’Air 2, ma c’è un set aggiuntivo di sensori che si trovano proprio nella parte superiore del drone per aiutare con il rilevamento e l’evitamento degli ostacoli, specialmente a velocità più elevate. DJI chiama questo APAS (Advanced Pilot Assistance System) 4.0.
L’evitamento degli ostacoli è una cosa che devi attivare manualmente e scegli come vuoi che il tuo drone agisca: frenerà davanti a un ostacolo o proverà ad aggirarlo.
Il Mavic Air 2S ha una batteria leggermente peggiore rispetto al suo predecessore: 31 minuti rispetto ai 34 dell’Air 2.
La combinazione Fly More ora include anche un set di quattro filtri ND.

È incoraggiante vedere qualche attenzione in più in quella zona, ma DJI non è neanche lontanamente vicino a Skydio quando si tratta di voli autonomi. Questa è ancora solo un’opzione di sicurezza, non qualcosa che ti aiuterà a ottenere colpi fluidi evitando gli ostacoli per un pelo.
Infine, tutti gli aggiornamenti hanno un leggero impatto sulla durata della batteria. DJI valuta la batteria a 31 minuti di volo rispetto ai 34 minuti del precedente Mavic Air 2. È un giusto compromesso e non ho notato che influenzi il mio approccio al volo.

Nonostante alcune strane limitazioni nelle sue caratteristiche, il Mavic Air 2S è ancora un drone fantastico, soprattutto per i principianti che desiderano qualcosa di più capace di un DJI Mini 2. Ci sono alcuni compromessi rispetto al Mavic 2 Pro, ma francamente, la maggior parte le persone staranno bene con loro.
Di recente il Mini 2 sottovalutato è diventato il drone preferito grazie alla sua portabilità senza pari e alla qualità dell’immagine migliore del previsto . L’Air 2S ha quasi portato via quel titolo. Se dai la priorità alla qualità dell’immagine, è una scelta ovvia a condizione che tu possa sopportare il colpo in più sul tuo portafoglio.

Il Mavic Air 2S ora ha il perfetto equilibrio tra dimensioni compatte e ottima qualità dell’immagine…