Buon compleanno AFVP!

Associazione Fotografi e Videografi Professionisti

E’ passato un anno, le ricorrenze inevitabilmente sono un momento di bilancio e di riflessione.

Ricordo quando questa avventura è iniziata, molto tempo fa: eravamo i famosi quattro amici al bar, quei bar di quelli dove si va la mattina presto, vicino allo studio, dove si fa il briefing con gli assistenti, e con l’odore dell’espresso ci si organizza per la giornata, e c’erano altri colleghi, qualcuno propone:

Guagliù, quando abbiamo le doppie date, e non riusciamo a coprire tutto, noi che ci conosciamo ci aiutiamo tra di noi.

E se mi si presenta un nuovo assistente, e dice che ha lavorato con te, io ti chiamo e mi dici come lavora, ed io sto sereno. E se ti serve un consiglio per l’attrezzatura, io te l’ho sempre dato, così come quando mi hai aiutato ad organizzare dei workshop. Ma pensa che bello fare una associazione di professionisti come noi? Cioè come noi, ma molto più in grande, in modo che se uno di noi ha un problema, anzichè quattro amici ce ne siano cento, mille che possono rispondere, e viceversa?

Eh, sarebbe bello, ma non è facile, siamo veramente tanti, simme proprio assaje, e non ci conosciamo tutti.”

“Si ma fammi fare sto sogno. Magari prima o poi, che ne possiamo sapere, succede qualcosa, nu miracolo, e i fotografi e videomaker si rendono conto di quanto può essere utile una associazione di categoria, fatta da chi ha problemi simili, mosso innanzitutto dalla solidarietà.”

Poi, a febbraio 2020 succede quello che tutti sappiamo. Lavoro fermo. Date saltate. Progetti per il 2020 mandati a farsi benedire. Acquisti di nuova attrezzatura rimandati. Anche parlare coi clienti di persona era un problema, così come consegnare i lavori.

Cosa fare? E’ nei momenti di tempesta che si vede il talento del marinaio. A Napoli diciamo  “Quann’ ‘o mare è calmo, ogni strunz è marenaro“.

Sedici maggio duemilaventi, nasce ufficialmente l’Associazione Fotografi e Videografi Professionisti!

Quello che non si è riusciti a fare in anni, lo abbiamo fatto in poco tempo. Iniziammo da Napoli e Caserta, lo statuto, il regolamento, poi, come un incendio che divampa, si uniscono velocemente da tutta la Campania, poi Roma, il Lazio, il Molise, la meravigliosa Sicilia, l’Abruzzo, la Puglia, praticamente da tutti i posti più belli d’Italia dove le coppie hanno lasciato il cuore da turisti, e vogliono tornarci da sposi.

A distanza di un anno AFVP con tesserati in tutta Italia ha una sua struttura con diversi gruppi di lavoro, i coordinamenti delle province, ufficio stampa, un gruppo dedicato alla solidarietà, un canale di interlocuzione con la CEI, un altro per il mutuo aiuto per le doppie date, campagne pubblicitarie in tutta Italia per far arrivare la nostra voce.

Quello che mi riempie il cuore è che se in un anno soltanto siamo riusciti a realizzare tutto questo, ci aspetta un meraviglioso futuro.

Buon compleanno, AFVP!